Partenophil | Filatelia e Numismatica Napoli di Gennaro Todisco

Partenophil | Filatelia e Numismatica Napoli di Gennaro Todisco

Sei qui:

Francobollo dedicato a Bud Spencer

Poste Italiane comunica che oggi 31 ottobre 2021 viene emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “le Eccellenze italiane dello spettacolo” dedicato a Bud Spencer, relativo al valore della tariffa B pari a 1,10€.
Tiratura: trecentomila esemplari.
Foglio da quarantacinque esemplari
Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.
Bozzetto a cura di a cura del Centro Filatelico della Direzione Operativa dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.
La vignetta raffigura, entro la stilizzazione di una pellicola cinematografica che caratterizza la serie, un ritratto di Bud Spencer delimitato, in alto, dalla firma autografa dell’attore italiano.
Completano il francobollo le leggende “BUD SPENCER”, “(CARLO PEDERSOLI)” e “1929 – 2016”, la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”.
L’annullo primo giorno di emissione sarà disponibile presso lo Spazio Filatelia di Napoli e di Roma.
Il francobollo e i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi saranno disponibili presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli “Spazio Filatelia” di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma 1, Torino, Trieste, Venezia, Verona e sul sito poste.it.
Per l’occasione è stata realizzata anche una cartella filatelica in formato A4 a tre ante, contenente una quartina di francobolli, un francobollo singolo, una cartolina annullata ed affrancata e una busta primo giorno di emissione, al prezzo di 15€.
TESTO BOLLETTINO
Carlo Pedersoli, in arte Bud Spencer, nasce a Napoli il 31 ottobre 1929.
Campione italiano di nuoto per dieci anni, ha partecipato a due Olimpiadi, quella di Helsinki nel 1952 e quella di Melbourne nel 1956. Rinunciò a partecipare alla terza Olimpiade nel 1960 per sposare Maria Amato, figlia di Peppino Amato, produttore de “La Dolce Vita”, con la quale formerà la sua adorata famiglia con i figli Giuseppe, Cristiana e Diamante.
Stabilì molti record nella sua carriera sportiva fra cui quello di essere stato il primo italiano a scendere sotto la barriera del minuto nei cento metri stile libero. Infatti il 19 settembre 1950, nella piscina Leoni di Salsomaggiore Terme, il cronometro si fermò a 59,5 secondi e in seguito tale tempo verrà ulteriormente abbassato rimanendo un record ineguagliato per molti anni. Carlo Pedersoli è stato anche cannoniere del “Settebello”, la squadra nazionale di pallanuoto, e ha vinto molti altri titoli nazionali nelle staffette.
Terminata la carriera sportiva, diventerà per puro caso a trentasette anni attore autodidatta, musicista, compositore e scrittore. Con la sua agenzia pubblicitaria Publidisco italiana, ha composto numerosi dischi con lo pseudonimo di Carlo Poli, e alla fine della sua carriera di attore ha scritto libri autobiografici in Italia, che, una volta tradotti in ungherese e in tedesco, diventeranno dei best seller.
La sua grande passione per il volo nacque in Colombia durante le riprese del film “Più Forte Ragazzi!” diretto da Giuseppe Colizzi nel 1972, e da qui nacque una nuova carriera come pilota di aereo e di elicottero con i quali iniziò nuove avventure personali e più volte la trasvolata oceanica.
Nel 1999 la rivista americana “Time” ha collocato Bud Spencer al primo posto tra gli attori italiani più famosi al mondo. La testimonianza di questa fama, della familiarità e dell’amore che ha ricevuto e continua a ricevere dal suo pubblico internazionalmente, rappresenta un fenomeno con pochi eguali e studiato anche da molte università europee. Ogni anno, in Italia, Germania, Ungheria e Spagna e in molti altri Paesi, vengono organizzati raduni, spettacoli ed esposizioni in cui vengono installate statue e si realizzano manifestazioni in suo onore.
Bud Spencer è l’icona consacrata di un cinema positivo e comicamente educativo. Per molti anni in Italia i suoi film sono stati considerati meramente dei successi commerciali e solo con l’importante riconoscimento dedicatogli dal regista Ermanno Olmi e la premiazione con il David di Donatello alla carriera assieme a Terence Hill, ha ottenuto la consacrazione anche dai critici cinematografici.
Oltre ai numerosi premi per lo sport e per il cinema, ha ricevuto riconoscimenti importanti anche sul piano civile.
Nel 2008 è stato nominato Ambasciatore Unesco nel mondo, per la difesa dei diritti umani. È stato insignito del titolo di Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana dal Presidente Giorgio Napolitano. Nel 2015 il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha conferito a Bud Spencer la cittadinanza onoraria della sua città natale. Nel 2016, prima volta per un attore italiano, le Poste tedesche gli hanno dedicato dieci serie di francobolli con la sua immagine e nel 2017 il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha consegnato alla famiglia una medaglia al Merito della Repubblica Italiana.
Immagine di un cinema pulito, semplice, naturalmente comico, Bud Spencer ha avuto un pubblico trasversale che ha abbracciato varie generazioni e unito figli ai padri, nipoti ai nonni. I suoi film hanno travalicato i confini perché non offendevano la morale, la religione né le differenze culturali. Per Bud Spencer il bene vince sempre sul male. E se oggi, la cosa più preziosa che ci possa accadere, è avere qualcuno che ci regali un sorriso, una risata o un momento felice, lui ne è stato capace, sia nella vita che nei suoi film, per la straordinarietà d’animo che negli anni ha dimostrato di possedere.
Carlo Pedersoli è stato un uomo molto curioso, sempre positivo che amava molto tutto ciò che faceva ed è riuscito a trasformare in arte ogni sua passione.
Un uomo, prima che un attore, che continua a meritare un immenso affetto.
Cristiana, Diamante e Giuseppe Pedersoli
Si comunica che è stata aggiornata l’home page del sito della Federazione, a cura di Sergio Castaldo, e la parte relativa alle emissioni agli indirizzi web evidenziati nella testata della presente pubblicazione.
#stamp #sello #timbre #briefmarken #filatelia #philately #philatelie #socialmedia #italy #italia #italie #italien #francobollo #filatelico #philatelic #philatelist #collector #fsfi #sencer #budspencer


    Per acquistare il lotto o per ulteriori informazioni, compila il modulo sottostante.

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Il tuo messaggio

    Antispam: quanto fa sei per due (a lettere)?

    Può interessarti
     

    Accettiamo pagamenti a mezzo

    Contatti
     

    Partenophil di Gennaro Todisco

      Resta informato su tutte le novità.
      Inserisci qui la tua email:

      Back to Top